lunedì 9 gennaio 2012

my new life in Neuchatel!
prossimamente su questo schermo...

martedì 21 giugno 2011

martedì 31 maggio 2011

evolution art revolution in Polonia

La Scuola d’Arte Ceramica Romano Ranieri di Deruta, in collaborazione con il CLS – Ceramica Libera Sperimentale – il Museo Nazionale di Danzica e la Galleria d’Arte Selective-Art di Parigi, presenta “Evolution Art Revolution” mostra itinerante d’Arte Ceramica Contemporanea.



Dopo l’anteprima Parigina, presso la galleria d’arte Selective–Art, del 2 settembre 2010 la mostra d’arte contemporanea itinerante “Evolution Art Revolution” si sposta in Polonia: l’inaugurazione della seconda tappa dell’evento è infatti programmata per il 26 Febbraio 2011, presso le sale del Museo Nazionale di Danzica - diretto da Wojciech Bonislawski - situato nel centro storico della città.

La collettiva che durerà fino al 26 di Aprile, per l’occasione sarà “illuminata” da interessanti novità: saranno esposte, oltre a quelle già presenti a Parigi, altre opere degli artisti del CLS, fra cui gli scrigni luminosi (borse) di Alisa Dumas, di indiscutibile fascino e originalità e le opere multimediali di Nicola Boccini, Pierluigi Pompei e Lasak Przemislaw.



Il carattere d’avanguardia dell’evento è punto di partenza ed elemento peculiare che contraddistingue la mostra stessa: attraverso un percorso che si snoda tra Francia, Polonia e Italia, saranno presentate opere degli artisti del CLS – Ceramica Libera Sperimentale - che rappresentano una eterogenea molteplicità dei linguaggi dell’arte contemporanea, in una vera e propria investigazione creativo-sperimentale.

La ceramica dunque come vera protagonista: la riflessione sulla materia e sulle infinite possibilità che offre, ha spinto i singoli artisti a dar vita alle proprie opere e, attraverso l’esperienza diretta con la creta, a dar voce alla poetica del gruppo, raggiungendo un’espressione alternativa, libera da canoni e convenzioni tradizionali.

A Danzica sarà inoltre firmato il manifesto ufficiale del CLS per Evolution Art Revolution.



Un importante evento artistico che esprime infine il forte legame fra la Sede Museale Polacca, il Festival d’arte-teatro-danza di Zdarzenia e l’ artista Nicola Boccini, grazie al quale si è da tempo instaurato un dinamico rapporto di collaborazione di carattere artistico-culturale con la Polonia.





www.06053.it art@06053.it